List Headline Image
Updated by Ilaria Frau on Feb 19, 2015
 REPORT
Ilaria Frau Ilaria Frau
Owner
14 items   1 followers   0 votes   7 views

Il comunismo in Russia

Raccolta di risorse multimediali sul periodo storico compreso tra il 1894 e il 1922 in Russia.
Il comunismo di guerra e la NEP
Comunismo di guerra e NEP Il cosiddetto comunismo di guerra fu l'insieme dei provvedimenti economici e sociali presi in Russia subito dopo la rivoluzione, tra il 1918 e il 1921: si trattò di una serie di durissime azioni volte a controllare la drammatica situazione in cui si trovava il paese, dilaniato dalla guerra civile e minacciato dall'intervento straniero, con un'economia disastrata dalla prima guerra mondiale e dall'inevitabile caos seguito alla rivoluzione.
Nicòla II Romanov zar di Russia
Nicòla II (russo Nikolaj Aleksandrovič) Romanov zar di Russia. - Figlio (Carskoe Selo 1868 - Ekaterinburg 1918) di Alessandro III, zar dal 1894. Poche figure di sovrano sono state discusse e criticate come quella di N., di cui si è posta in rilievo l'incapacità a reggere uno stato come quello russo in un periodo critico della sua storia, incapacità derivante soprattutto da debolezza di carattere.
La rivoluzione russa
La Russia nella seconda metà dell'ottocento La nascita del partito operaio Il 1905 La Rivoluzione di Febbraio La Rivoluzione di Ottobre
Rasputin e la fine degli zar
Estratto dello speciale di Super Quark dedicato al monaco taumaturgo che tanto influenzò lo zar Nicola II e la zarina Alessia. Sono stati omessi i dettagli del complotto e dell'assassinio di Rasputin e anche la visita ai grandi palazzi imperiali di Pietroburgo per soffermarsi sulle condizioni economiche, sociali e culturali della Russia dell'epoca.
La rivoluzione d`Ottobre
Accadde oggi - 07/11/1917 In Russia i bolscevichi prendono il potere. E' l'inizio della rivoluzione di ottobre così chiamata perché realizzata tra il 25 e il 26 ottobre secondo il calendario giuliano, allora in vigore nei territori facenti parte dell'impero zarista. Inserisci il codice nel tuo articolo
La Rivoluzione Russa: l`insurrezione di febbraio
Marzo 1917. Sta per finire il terzo inverno della Prima Guerra Mondiale. Lunità didattica mostra le immagini dei giorni dellinsurrezione a Pietrogrado, che precedono, di qualche mese, la rivoluzione russa di ottobre. In cinque giorni - dall`8 al 12 marzo - la spontanea e inattesa rivolta popolare abbatte una delle dinastie monarchiche più potenti della terra: quella dei Romanov, che governano la Russia da tre secoli.
Presentazione Le rivoluzioni in Russia La nascita dell'URSS. La Russia tra '800 e '900: situazione economica, politic...
Le rivoluzioni in Russia La nascita dell'URSS. La Russia tra '800 e '900: situazione economica, politica e sociale.
La rivoluzione russa. All'inizio del XX° secolo la Russia, pur essendo un paese molto esteso, aveva un'economia arret...
La rivoluzione russa. All'inizio del XX° secolo la Russia, pur essendo un paese molto esteso, aveva un'economia arretrata, basata prevalentemente sull'agricoltura.
Il terrore rosso in Russia (1918-1923)
Negli anni compresi fra il 1918 e il 1921 la Russia fu sconvolta da eventi terribili, lo scontro fra bolscevichi e Armate Bianche, l'aggressione ai Paesi che si erano proclamati indipendenti dopo la fine dell'Impero Zarista e la repressione dei moti operai e contadini che si concluse con la carestia del 1922 causata dalle dure imposizioni nel settore agricolo che provocò la morte di cinque milioni di persone.
Dittatori e dittature - Lenin: le tesi di aprile
I Bolscevichi non avevano avuto un ruolo da protagonisti nella rivoluzione di febbraio, il partito, praticamente clandestino, benché avesse cinque rappresentanti alla Duma, era privo dei suoi dirigenti migliori, tutti in volontario esilio all'estero o deportati in Siberia. Anche nei soviet che si vanno formando in tutta la Russia la maggioranza è quasi sempre costituita da Socialisti Rivoluzionari.
NEP (Novaja Ekonomiceskaja Politika, "nuova politica economica")
NEP (Novaja Ekonomičeskaja Politika, "nuova politica economica") Politica avviata da W.I. Lenin nella primavera del 1921 dopo la fine del cosiddetto comunismo di guerra e della SEP (la politica economica socialista).