List Headline Image
Updated by Rosanna Buono on Mar 12, 2017
Headline for SCRITTURA DIGITALE
 REPORT
17 items   1 followers   3 votes   109 views

SCRITTURA DIGITALE

Le risorse contenute in questa lista sostengono i processi cognitivi collegati alla SCRITTURA CREATIVA attraverso le seguenti operazioni:
- remixare, riscrivere, pubblicare storie
- creare testi creativi
- produrre testi trasmediali
4

CALAMEO

CALAMEO
Calameo consente la pubblicazione e la condivisione di documenti on line. Se vuoi trasformare i tuoi lavori in una vera e propria rivista digitale da pubblicare e condividere on line, Calameo converte, in pochi click, qualsiasi tipo di file in riviste dal design particolarmente elegante ed altamente personalizzabile.
Ecco un esempio davero ben riuscito: La Voce del Grillaio è un giornalino scritto dai bambini della classe 4° C del 1° Circolo Didattico "IV Novembre" di Altamura (BA), coordinati dalla maestra Miranda Filippo, http://ita.calameo.com/read/000205810bf7e3a986a4e
5

COMMON CREATIVE - PROPRIETA' INTELLETTUALE

In ogni oggetto didattico le immagini e/o video devono essere di pubblico dominio, o Common Creative (secondo la specifica dichiarata nella licenza)
Ecco alcuni siti dove è possibile trovare materiali con particolari licenze che permettono entro certi limiti la pubblicazione:
https://archive.org/index.php
https://www.flickr.com/creativecommons/
http://commons.wikimedia.org/wiki/Pagina_principale
GLOGSTER

Glogster è una piattaforma online che permette la realizzazione e la pubblicazione di veri e propri poster multimediali.

La principale caratteristica dei glogster è quella di contenere all’interno diversi “oggetti” digitali immediatamente fruibili.

Il software è pensato proprio per il mondo dell’educazione e tende a sostituire i poster di sintesi che si realizzano a scuola, ma può essere utilizzato come strumento di presentazione di una ricerca o altro contenuto.
Il programma, in lingua inglese, offre un account free per uso personale e diverse soluzioni a pagamento per utilizzare la piattaforma con una o più classi (con un periodo gratuito di prova per 30 giorni).

1

PADLET

PADLET
Bacheca virtuale
Reader 2D è un software free che permette di realizzare in pochi clic contenuti didattici interattivi attraverso punti caldi (hot spot) da collocare sull'immagine stessa. Inoltre è possibile costruire menu a più sezioni per connotare meglio l'immagine, aprendo ad esempio un focus sull'artista, sul luogo in cui si trova l'opera, su opere dello stesso autore. È possibile anche aggiungere collegamenti a pagine web per uno studio più approfondito e articolato.
Per scaricare il software e leggere i tutorial http://www.limparo.it/reader_2d.html
STORYBIRD
Software per la creazione di digital storytelling dal libro animato alla poesia e
condivisione con la classe – scuola primaria e primi anni scuole medie.
Interessante articolo sul ruolo del Digital storytelling nella scuola con riferimento a Storybird http://profdigitale.com/storybird/
STORIFY
Ambiente per il digital storytelling che permette di integrare differenti social media e
insesgnare la metodologia di ricerca e selezione dalla rete – scrittura giornalistica – medie
supueriori
3Doodler 2.0: la penna che stampa in 3D è tornata

Eccovi una pillola odierna: dopo due anni dalla sua prima uscita 3Doodler ha annunciato il suo nuovo modello. Si tratta una penna che riesce a creare veri e propri oggetti tridimensionali e che quindi ha letteralmente messo il potere di una stampante 3D nel palmo di una mano.

10

http://www.symbaloo.com/home/mix/13eOcK1fiV

Wikispaces

For anyone in education including teachers, students, parents, librarians, schools, and universities. Featuring Wikispaces Classroom and Wikispaces Campus.

Un wiki è un sito Web (o comunque una collezione di documenti ipertestuali) che viene aggiornato dai suoi utilizzatori e i cui contenuti sono sviluppati in collaborazione da tutti coloro che vi hanno accesso. La modifica dei contenuti è aperta, nel senso che il testo può essere modificato da tutti gli utenti (a volte soltanto se registrati, altre volte anche anonimi) procedendo non solo per aggiunte, ma anche cambiando e cancellando ciò che hanno scritto gli autori precedenti. Ogni modifica è registrata in una cronologia che permette, in caso di necessità, di riportare il testo alla versione precedente; lo scopo è quello di condividere, scambiare, immagazzinare e ottimizzare la conoscenza in modo collaborativo.
Esistono molti tutorial o line su Wikispaces, eccone alcuni in italiano ed in inglese:
http://www.slideshare.net/lbott/wikispaces-for-the-classroom?related=2
http://minihelp-italiano.wikispaces.com/
http://www.slideshare.net/Attilio59/luso-del-wikispace-come-forma-di-blended-learning_
http://www.slideshare.net/fiorluis/wikispaces-per-tutti?related=1

Website at Genial.ly

Ecco un altro strumento molto ricco e versatile per creare presentazioni (e molto altro) online. Si chiama Genial.ly, è gratuito e vi sorprenderà per la ricchezza di strumenti ed effetti presenti. La struttura ricorda molto powerpoint e potrete inserire tutti i contenuti multimediali che vorrete, utilizzando il pannello comandi che trovate sulla sinistra. Sulla destra invece avrete la possibilità di aggiungere tutte le slides che vorrete, attingendo anche a una ricca serie di modelli preimpostati che potranno impreziosire l'aspetto grafico della vostra preesentazione (RECENSIONE DA MAESTRO ROBERTO http://www.robertosconocchini.it/).

Come si fa un giornale | La guida di Focus Junior al giornalino della scuola. Parte 1

W la squola Focus Junior vi ha già dato 10 consigli utili su come si fa un giornalino di classe. Qui, invece, approfondiamo l'argomento con nuovi consigli per farlo al meglio e, magari, trasformarlo nel giornalino di tutta la scuola! Per prima cosa vediamo quali sono le figure chiave di un giornale.

14

GIORNALE SCOLASTICO

Come procedere? come organizzarsi? Cartaceo oppure on line? FOCUS JUNIOR ci aiuta a rispondere a queste e tante altre domande

15

ISSU

Issuu è un servizio web che permette di condividere on line documenti digitali (come portfolio, libri, riviste, giornali, e altri media stampati) per la visualizzazione realistica, e la loro modifica.

Si integra con i siti di reti sociali per permettere la promozione del materiale caricato. Il servizio di Issuu è comparabile a quello che fa Flickr con la condivisione di foto o YouTube con la condivisione di video.

ZOHO SHOW: Per scrivere storie anche a più mani, presentarle, pubblicarle

Zoho Show is a free online presentation software that lets you create, collaborate, publish, and broadcast presentations from any device, quick and easy.

Easel.ly è un'applicazione molto utile per l'INFOGRAFICA. L'infografica è una nuova forma di comunicazione che consente la raccolta di dati destrutturati su un argomento specifico. Gli argomenti infatti vengono analizzati, si procede quindi all'individuazione delle informazioni più utili ed interessanti, che vengono poi rielaborate attraverso un’immagine corredate da testo scritto.
L’aspetto visivo è infatti uno dei punti cardine di questa tecnica, nata dall’incrocio delle arti grafiche con il giornalismo e l’informatica. L'utilizzo dell'infografica a scuola è molto produttivo poiché consente agli insegnanti e agli studenti di rielaborare informazioni, riorganizzare in modo creativo e comunicarle sotto forma di SCHEMI che privilegiano più la forma più grafica e visuale che testuale.