List Headline Image
Updated by LorenzoDeclich on Jun 03, 2017
Headline for Migrano
 REPORT
37 items   2 followers   0 votes   139 views

Migrano

Migranti, migrazioni, business dei migranti, traffico di esseri umani, malaffare i migrazioni, aporofobia

Accuse alle Ong: cosa c’è di falso o di sviante ⁄ Open Migration

Cosa c’è di falso o di sviante nelle accuse alle Ong che fanno soccorsi nel Mediterraneo – un’indagine punto per punto

Fermare i migranti? Addestrare i libici non funziona ⁄ Open Migration

Come l’Italia addestra la Guardia Costiera libica per respingere i migranti. Uno sforzo che in realtà dura da anni, e i motivi per cui non può riuscire.

Cosa abbiamo visto in 15 giorni a bordo di una nave che salva i migranti nel Mediterraneo | VICE News | Italian

Abbiamo trascorso due settimane a bordo della Sea Watch 2, che si occupa di ricerca, soccorso e salvataggio di migranti nel Mediterraneo e nell'Egeo.

Gli anarchici e gli ultras che salvano i profughi in mare

Siamo stati a bordo della Sea Watch 2, un'imbarcazione di una ong tedesca che si occupa di ricerca e soccorso nel Mediterraneo e nell'Egeo, per conoscerne l'equipaggio che sembra uscito da un film di Ken Loach

I #corridoiumanitari sono un progetto pilota portato avanti dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), dalla Tavola valdese, dalla Comunità di Sant’Egidio, nell’ambito di un protocollo concordato con i Ministeri dell’Interno e degli Affari Esteri. L’obiettivo è di portare e accogliere in Italia nell’arco di 2 anni 1000 profughi particolarmente vulnerabili. Al 28 aprile 2017 sono giunte legalmente e in sicurezza quasi 800 persone.

Watch The Movements Of Every Refugee On Earth Since The Year 2000

The story we tell ourselves about the refugee crisis is very different from the reality.

Naufragio dei bambini, la Marina ha mentito: «Libra non deve stare tra i c...»

Ecco gli audio che smentiscono la versione riferita alla Camera dal ministro Pinotti. L'inchiesta sul nuovo numero de 'L'Espresso'. E da lunedì il...

Ventimiglia, il ritorno

La mèta resta sempre la Francia, da dove proseguire per il Nord, ma per i migranti le cose sono ancor più difficili

Attraverso l'inchiesta The Hidden Fleet (dicembre 2015), il team di CORRECT!V ha scoperto una rete di trafficanti siriani che contrabbandano migranti, hashish e armi in tutto il Mediterraneo utilizzando Romania, Grecia, Turchia ed Egitto come roccaforti. Questo panel illustra come svolgere inchieste nel mondo delle spedizioni illegali e dell'offsho...

Gabriele Del Grande - Lettera a Paolo Gentiloni

Caro Paolo Gentiloni, avendo passato dieci anni della mia vita a contare i morti lungo la rotta libica, mi permetto di darle un consiglio non richiesto....

Traffico di migranti: espianto di organi per chi non paga. 38 fermi - Sicilia

A Roma centrale finanziaria del gruppo, sequestrati 500mila euro

CritCom - Illegality, Inc.: Clandestine Migration and the Business of Bordering Europe

Shocking, yet incomplete, counts estimate that since 1988, some 20,000 people have died in their attempts to enter Fortress Europe. Audiences around the world are by now familiar with the highly reported images of drifting boats overflowing with African migrants trying to reach European shores. These images capture only a fraction of the reality of migrants’ experiences and the control of international migration. In Illegality, Inc. Ruben Andersson embarks on a needed and timely pursuit to show readers the story behind these spine-chilling images that reach their TV screens and newspaper pages.

I mercanti del filo spinato - Comune-info

L'azienda spagnola Esf produce fili di lamine in acciaio. E fa affari d'oro. Articolo di Tonio Dell'Olio

Le aziende europee di armamenti traggono profitti dalla crisi dei rifugiati

Le principali aziende europee di armamenti coinvolte nella vendita di sistemi militari al Medio Oriente sono le stesse aziende che stanno traendo profitti dalla crescente militarizzazione delle frontiere dell’Unione europea: lo rivela il rapporto Border Wars: The Arms Dealers profiting from Europe’s Refugee Tragedy (Frontiera di guerra. Come i produttori di armamenti traggono profitto dalla tragedia dei rifugiati in Europa) promosso dalla ONG olandese Stop Wapenhandel e pubblicato dal Transnational Institute con rilancio italiano da parte della Rete Italiana per il Disarmo.

Ora che anche il premier ungherese Viktor Orban si mette all'occhiello il suo pezzetto di muro per frenare l'immigrazione dalla Serbia, fa un po' tristezza ricordare che la prima breccia nel muro d...

The Migrants Files

The Migrants Files is a consortium of journalists from over 10 EU countries. It is coordinated by Journalism++.

Non prendetevela con gli scafisti: il vero business dell’immigrazione

Pubblicato questo approfondimento tradotto dall’inglese (link originale) tratto dal sito del professor Hein de Haas

Negli ultimi anni i miliardi spesi per la militarizzazione dei controlli alle frontiere sono stati uno spreco di denaro pubblico. Siamo in grado di dichiarare che, di fronte all’attuale “crisi di (...)

Immigrazione clandestina: secondo business mondiale dopo il narcotraffico – Le valutazioni di Onu e Dna

La tratta degli esseri umani va considerata come una specificità all’interno del più vasto fenomeno dell’immigrazione illegale. E’ ormai un rischio per la sicurezza nazionale e internazionale, poiché costituisce una delle fonti di reddito più …

I migranti invisibili che vengono dal futuro - Limes

Tendiamo a concentrarci su paese di provenienza e di arrivo, dimenticando che durante il viaggio chi è in transito non smette di essere umano.

Norimberga

Ieri a Norimberga, 300 studenti di un liceo hanno tentato di impedire con i propri corpi la deportazione da parte della polizia, di un loro compagno di scuola, afghano. Sono immagini che fanno capire, nell'inferno del presente, che cosa non sia inferno, ed è verso questo che dovremmo dirigerci per riconoscerlo come indispensabile per poter sopravvivere. Nell'inferno.

“Sequestrati e rapinati dalla polizia del Niger, per noi il vero incubo è tornare a casa”

Le storie e le vite nel centro di transito di Agadez dove per la prima volta coloro che rientrano verso il Mali e il Gambia sono diventati più numerosi di chi parte

Perché le ong che salvano i migranti nel Mediterraneo sono sotto accusa

L’agenzia europea Frontex ha accusato le ong che operano nel Mediterraneo di collaborare con i trafficanti. Le operazioni di ricerca e soccorso nei pressi delle coste libiche agirebbero da pull factor, ossia da fattore di attrazione che incoraggerebbe i migranti a intraprendere la traversata. Le ong hanno respinto le accuse. Il video di Valeria Brigida e Mario Poeta. Leggi

Perché danno fastidio le Ong che salvano i migranti in mare?

Quella che segue è la ricostruzione fedele di quanto sta avvenendo nel Mediterraneo Centrale dove l’Agenzia Frontex insieme ad organizzazioni e media di destra, in Italia e in Europa, crimina…

MSF chiede un chiarimento immediato da parte di FRONTEX in seguito alle presunte accuse pubblicate dal Financial Times

MSF chiede un chiarimento immediato da parte dell’Agenzia europea di guardia di frontiera e costiera (FRONTEX) in seguito all’articolo pubblicato dal Financial Times, dove l’agenzia avrebbe accusato le organizzazioni umanitarie che operano nel Mar Mediterraneo Centrale di “colludere con i trafficanti di migranti”.